Home

Frasi, momenti, divagazioni.

Lascia un commento

C’era la frase giusta da dire, ma era sbagliato il momento. 

Venne il momento, ma non uscì la frase.

Cose che capitano. 
La miglior cosa sarebbe stata l’invito a far passare quello che si voleva dire dal cervello prima di farla uscire dalla bocca. 
Però. 
Poi ci sarebbero state lo stesso liti e discussioni. 

E allora a volte si tace. 
Almeno per un poco.
Altro
Annunci

Chiamate impreviste

Lascia un commento

Trovarsi una chiamata sul cellulare.
E siccome se ne sta aspettando una e magari hanno dovuto usare un altro telefono decidere di fare quello che di solito non faccio mai, a questo punto quasi mai, e richiamo il numero sconosciuto che mi cercava.

Ero al lavoro e il telefono lo spengo, quindi la vidi solo quando lo riaccesi… diverse ore dopo.

Ricevere in risposta: risponde la segreteria telefonica.
Riagganciare, e pensare che se era urgente avrebbero richiamato.

Altro

Vandalismi virtuali

Lascia un commento

Come ho detto l’altra sera a chi ha commentato… ero a far danni.
Virtuali. Qui.*

  
In realtà mi fermai per riprendere un poco fiato… e la scusa fu perfetta.
Sì… stavolta Firenze è stata visitata.
Con un paio di giretti all’alba.

 
Prossimamente… 

Altro

Decennale

Lascia un commento

Dieci anni fa, mese più mese meno, ero andata e Roma.
Qualche scatto tra qui e l’album ve lo avevo pure mostrato.
Ieri sera…

Altro

Dissociazioni

Lascia un commento

Chiacchierata, per modo di dire, tre me ed Enza Cosci.
Dopo aver letto un paio di post in giro nei giorni scorsi ed essere stata a un passo dallo scatenare un litigio.
A volte ascolto Enza. 
E a volte, solo a volte, faccio bene.
  
“Non rispondere subito con la prima cosa che ti viene in mente quando leggi o senti qualcosa di polemico, che tanto lo sai già che chi scrive o dice polemiche lo fa apposta per le reazioni e non perché davvero gli importa di quello che gli replicherai.” 

“Guarda che è troppo lungo.” 

“Non rispondere con la prima cosa che ti viene in mente. 
A chi cerca solo la polemica non interessa manco la risposta… gli basta che ci sia.” 

“Secondo me è ancora troppo lungo.” 

“Non rispondere!” 

Di pause e saltelli

Lascia un commento

Il lavoro a saltelli prosegue. 
E chi volete che salti se non salta non un conigl-io? :)
Lo chiamo a saltelli perché non ho dei giorni di lavoro prestabiliti, cioè c’è di mese in mese un calendario dei turni.
Però non
è come il lavoro che facevo prima dal lunedì al venerdì e qualche volta di sabato. 

(Quando c’era la flessibilità per cui si lavorava dalle 46 alle 48 ore a settimana contro le 40 abituali.)

Ora capita di lavorare il venerdì, sabato e domenica e poi essere a casa lunedì e martedì.
Altro

Numeri tondi e…

Lascia un commento

…multipli di 5.
Sono 15.
Auguri!
Altro

Older Entries