Home

Chiamate impreviste

Lascia un commento

Trovarsi una chiamata sul cellulare.
E siccome se ne sta aspettando una e magari hanno dovuto usare un altro telefono decidere di fare quello che di solito non faccio mai, a questo punto quasi mai, e richiamo il numero sconosciuto che mi cercava.

Ero al lavoro e il telefono lo spengo, quindi la vidi solo quando lo riaccesi… diverse ore dopo.

Ricevere in risposta: risponde la segreteria telefonica.
Riagganciare, e pensare che se era urgente avrebbero richiamato.

Altro

Proposte…

Lascia un commento

… da vagliare con cura.
“Pensaci un poco poi mi dici.”

E per fortuna mi è stato detto perché stavo per dire subito sì.
D’impulso.
Ecco, meglio rifletterci su un attimo.
Non troppo. 


Giusto un poco.
No, non vi dirò di che si tratta.
Ci devo pensare io, mica voi. 



Perché ve lo ho scritto se non ve ne voglio parlare?
Perché magari tra qualche anno ve ne parlerò… e allora avrò un promemoria per ricordarmi di quando tutto cominciò.



Forse.


Vandalismi virtuali

Lascia un commento

Come ho detto l’altra sera a chi ha commentato… ero a far danni.
Virtuali. Qui.*

  
In realtà mi fermai per riprendere un poco fiato… e la scusa fu perfetta.
Sì… stavolta Firenze è stata visitata.
Con un paio di giretti all’alba.

 
Prossimamente… 

Altro

Promesse mantenute…

Lascia un commento

… o erano minacce?

Come avevo detto l’altro ieri… potrei aver programmato un paio di post. 
Magari all’album
^_^

Buone… passeggiate. 

Riassunti e anteprime

Lascia un commento

E siamo a giugno.

Un piccolo riassunto, personale non riferito a fatti di cronaca (precisazione proabilmente inutile, ma mi andava di farla), dei primi nove giorni del mese. 

Al primo di giugno ho fatto una piccola passeggiata fotografica della mia città.
Piccolo estratto su fanbrodo.
Piccolo estratto su twitter

Il resto all’album…
Altro

Decennale

Lascia un commento

Dieci anni fa, mese più mese meno, ero andata e Roma.
Qualche scatto tra qui e l’album ve lo avevo pure mostrato.
Ieri sera…

Altro

Riconoscimenti

Lascia un commento

Tempo fa.
Ha sempre dato noia ad alcuni miei colleghi, del lavoro che facevo prima dell’attuale, che non mi rimanessero in mente i loro nomi dopo decenni che ci si incrociava sul lavoro.
Facevano eccezione quelli con cui lavoravo quotidianamente*, ma quelli che incrociavo solo ogni tanto… sapevo che erano dei colleghi, ma ricordarmi anche i nomi collegati ai volti era un’impresa.

Altro

Older Entries