Home

riflessioni… replicate

Lascia un commento

Quando dico che Apple riportava la pallina c’è chi ne dubita.
Poi mostro loro la foto che sta in quel post.
http://latanadirabb-it.blogspot.it/2007/06/fammi-giocare.html
Il fatto che la portasse solo quando andava a lei e non a comando come fanno i cani… è giusto un dettaglio.

Altro

Annunci

21 giorni

Lascia un commento

Poi ho deciso che dovevo cambiare il primo post all’album o avrei continuato ad avere il magone ogni volta che aprivo la pagina.
Altro

Epol…

Lascia un commento

…  mamma si scrive Apple!

Quante volte ne abbiamo riso io e mio fratello nel ricevere un messaggio di nostra madre in cui ci diceva qualcosa che aveva combinato Apple, che lei scriveva sempre Epol… e noi pignoli dietro a correggerla.
Inutilmente.
Altro

Lascia un commento

Non mi dite niente.
Voglio ricordarmela così e basta.

Apple… ed altro

Lascia un commento

Ogni tanto Apple fa capolino su twitter e sull’album, con somma noia di quelli che detestano i gatti, fossi in loro eviterei di seguirmi, ma chi sono io per discutere il masochismo altrui? Giustappunto che leggano dove vogliono.


D’altra parte a volte segnalo anche altro.
Ma dubito che susciti maggior interesse.
Però potrei sbagliarmi.

Lo so che sono mosse…

Lascia un commento

… ma non sta ferma che posso farci?
C’era stato chi aveva detto che sembrava finta.
Gli ho consigliato un buon oculista. 

Al riparo dal freddo

Lascia un commento

Apple di notte non sta in casa e se dalla primavera all’autunno poco gliene cale ci starebbe anche tutto il giorno, il balcone è il suo regno e lucertole e passerotti di passaggio lo sanno bene poveri loro, d’inverno cambia la sonata e chiede di entrare. 
Va bene la pelliccia personale, ma il freddo è freddo.
Ai primi di dicembre le avevo fatto una foto mentre era nel suo alloggio invernale.



Foto da me rovinata giocando coi filtri sul pc.
Sì, sono stata così fessa da non essermi salvata l’orginale prima di pacioccarci.








E l’avrei pure segnalata altrove.





















Il giorno dopo ho pensato che era meglio un sevizio più accurato, visto che era abbastanza evidente che quella era una lettiera, di quelle con la porticina.
Ma la sua lettiera le concede un minimo di privacy.

Quella con la porticina trasparente è in realtà è un alloggio debitamente imbottito. 

Come si può notare da questa foto.

Apple mentre mi osserva trafficare con casa sua.

 Non le ho messo fumetti stavolta, penso che le sue espressioni parlino da sole.

  

zzzzzzz

                          Ancora qui stai? 



Post programmato a dicembre… come si può intuire dalla data dell’utima fotografia.

Older Entries