Home

O troppo o niente

Lascia un commento

Ma una sana via di mezzo no?
Nessuna nuova per mesi.
E uno ci si adagia comodamente(troppo), poi una/due/tre… cinque… no sette, e non è ancora finita mi sa, nuove cose tutte nel giro di una settimana da imparare a gestire.
Va bene, è la giusta punizione per essersi adagiati.
Mi serva di lezione.
Scusate lo sfogo, ma almeno non dovreste farvi troppe domande sul mio prossimo prolungato silenzio*.
Dopo il post di questa sera, ma quello è stato programmato giorni fa e non conta.
Forse.
*Ehy… cosa sono quelle grida di giubilo e festeggiamenti là in fondo?

Ma tu guarda questi! 😉

Annunci

Torna il freddo, e io torno alla bici

Lascia un commento

Ciao a tutti
Pare assurdo, ma quando fa caldo o almeno ci sta una temperatura mite dalle mie parti fa spesso brutto tempo.
Arriva il freddo, giornate di sole come non mai.
Quindi le lunghe pedalate che mi facevo da gennaio a maggio-giugno le ricomincio ora.

Ok non era solo il cattivo tempo.
In realtà a maggio avevo anche scritto una cosa.
La pubblicai solo su IOL, www.italiansonline.net.

Ora la metto anche qui.

Le pedalate in primavera!

Alcuni giorni fa stavo chiacchierando con amici, che mi hanno chiesto come vanno le mie pedalate, ogni tanto stresso i poverini con sms di aggiornamento sulle mie imprese ciclistiche, e mi domandano come mai ne ricevono di meno ora che ci sono delle belle e calde giornate, di quando a gennaio febbraio a volte pur con il sole, il freddo era da battere i denti.

Sulle prime volevo mentire e dire che non avevo più gli sms gratis, che non li ho più è vero, ma il reale motivo dei mancati aggiornamenti è un altro.

Pedalo di meno.

E non perché con il caldo faccio più fatica, poi quando fa troppo caldo è anche sconsigliato esagerare con l’attività fisica, e non perché i turni mi massacrano, anzi uscire alle due del pomeriggio è spesso utile per avere il tempo per una bella pedalata, nonostante la paura del traffico.

No l’unico motivo è che mi piace di più pedalare in inverno, o almeno con il freddo.

So di essere irrazionale, ma quando fa freddo la gente sta chiusa in casa, mentre con le belle giornate escono nei giardini, o sui terrazzi…e lo confesso alcuni commenti mi danno un immensa noia.

È la grana di essere un po’ robusta, mi scocciano le battute, non ho tempi di reazione rapidi… a parte quella volta che ad un genio che se ne uscì con un:

Attenta ci sta una strettoia, il sedere non passa!

Io replicai:

A me il sedere se faccio un po’ di moto e dieta, FORSE ho speranze che cali, ma a te di far crescere il cervello mi sa che non hai possibilità.

Non mi voltai a vedere la sua faccia, non mi serviva, soprattutto non volevo farmi vedere di brace!

Ma come tutte le volte anche quest’anno ho diminuito le uscite in bici con la bella stagione!

No basta è ora di crescere, a 35 anni non posso più farmi condizionare dai commenti idioti di persone che non sanno pensare prima di parlare, mi dicono cicciona?

Lo sono, e allora?

Perché devo dar loro soddisfazione e non uscire di casa per colpa di ciò, mi hanno anche detto che sono una stupida che scrive a cervello sconnesso, e più di una volta, ma non ho mai smesso di scrivere, anzi semmai scrivevo di più!

A dimostrazione del fatto che sono molto indulgente con i MIEI di difetti!

Quindi credo che prossimamente ricomincerò a stressare gli amici con le cronache delle mie pedalate!

Cavolo, credo di non aver mai messo giù nero su bianco tanta rabbia…

E tutto per una chiacchierata con amici, che mi dicono che non è vero che sono grassa… ah gli amici… le magre sono diverse, solo che tanto anche le magre vengono prese in giro… da frasi davvero simpatiche e cordiali del tipo ma guarda quella com’è magra, pare anoressica… ergo se sei formosa, ma piccola di statura ti becchi della cicciona, se sei di costituzione sottile ed alta ecco l’anoressia… non andiamo mai bene agli altri.

Ma se non mi importa di andare in giro con lo scopettino in testa, al link per i dettagli:

http://latanadirabb-it.blogspot.com/2007/04/corti.html#links

Allora non vedo perché mi debbo far condizionare dai commenti poco carini sul mio fondoschiena.

Dobbiamo andare bene a noi stessi, poi forse anche degli altri potrebbe interessarci qualcosina, ma POI!

Buon mese di maggio a tutti.

A sto punto il mese è leggermente diverso… ma dite che il post lo dovevo modificare?

No, va bene così.

Rabb-it

PS:

Ah sì, la pedalata, niente sms agli amici stavolta.

Ho scoperto che c’era chi si preoccupava sapendomi in mezzo al traffico, quindi non lo dico più quando pedalo.

Lo scrivo qui sopra solo dopo.

Inizia il conto alla rovescia.

2 commenti

Meno di un mese alla Stramilano.

e io che faccio?

Oggi niente sono in fase di pausa… specie visto che al lavoro si lavora sabato compreso e… non so l’idea di farmi una sfacchinata nel mio unico giorno di riposo mi pare davvero poco allettante!

So bene che è una fase e magari già domani ricomincio a macinare chilometri con la bici, ma oggi è una giornata no… se dovessi essere di questo umore tra tre settimane mi sa che me ne resto a letto a dormire altro che alzarmi all’alba per andare a Milano!

Tanto non credo che la mia assenza verrebbe notata, tranne dagli amici con cui siamo d’accordo di trovarci, ovviamente li avverto, mica che si preoccupino ad aspettarmi!

mi è capitato un po’ di giorni fa di stare ad aspettare una persona come una fessacchiotta… e quella persona ha pure avuto il coraggio di prendermi in giro i giorni seguenti, continuando a mandarmi sms di scuse…

a cui ad un certo punto scocciata ho replicato

SCUSE NON RICHIESTE ACCUSE CONFERMATE!

E finalmente ha smesso di rompere!

Oggi è proprio giornata NO!

Allenamenti…

Lascia un commento

…io che mi alleno?

Ma se sono la pigrizia personificata!

Eppure nel mio piccolo, supero di poco il metro e mezzo e con l’età mi sa che scenderò pure di qualche centimetro, ogni tanto mi sorprendo da sola.

Mica cose serie, solo qualche pedalata o camminata, senza eccessivo impegno, ma siccome mi conosco e so che se non ho un motivo per pedalare o camminare potrei anche starmene in casa a vedere la tv o al pc per ore, allora mi pongo un obbiettivo, che da tre anni a questa parte è sempre il solito, fare i 15 km della stramilano in meno di tre ore, camminando senza eccessiva fretta.

Immagino le risate di chi i 15 km se li corre in meno di un ora, ma io non voglio correre, voglio solo fare moderata attività fisica e avere un obbiettivo anche se magari un filino ridicolo, per chi il fisico ce l’ha, mi aiuta a farlo.

Poveretti gli amici che si sorbiscono i miei allenamenti, lo faccio da sola, non potrei obbligare nessuno ad andare al mio ritmo, troppo lento e con troppe pause, ma poi racconto…o durante tra una pausa e l’altra.

E quello non lo faccio tanto per annoiare loro, quanto per dare a me uno sprone ulteriore, sapendo che mi alleno se non dico nulla potrebbero bacchetarmi per il mancato impegno, se non lo dico a nessuno… da sola tenderei ad essere molto indulgente con me stessa!

e gli allenamenti inizierebbero a saltare…

Non so se li ho mai ringraziati per il silenzioso supporto, forse non immaginano nemmeno di darmelo, bé grazie ragazzi di tutto.

Come andrà quest’anno?

Lo scriverò qui sopra dopo la stramilano… preferisco non azzardare ipotesi.

Rabb-it

Gennaio, finalmente!

Lascia un commento

Finalmente è gennaio!
Chiarisco come mai tanto sollievo, io detesto il mese di dicembre, no non il Natale, fosse per quello dovrei detestare anche ottobre e novembre visto con quanto anticipo mettono fuori le decorazioni natalizie.
No, è proprio il mese!

A parte il compleanno di alcuni amici, e parenti, e alcuni anniversari di incontri che ricorderò sempre con piacere, io quel mese lo cancellerei se fosse una cosa possibile, dato che non lo è mi limito a gioire dell’arrivo di gennaio!

Il che significa che tra un poco si torna in giro in bici!
Non vedo l’ora!

Rabb-it