Sembra, mi è stato detto non è che sembra a me, che non si capisca dove mando a leggere quando passo link.
Quindi qualche spiegazione.
Sul post di due giorni addietro.
Questo


A me sembrava semplice, cliccate su leggete questo e si leggeva.
Forse.
Evidentemente non era così.
Per alcuni… non si capiva cosa volessi dire.

A quegli alcuni lo spiego.
Volevo leggeste, e magari faceste pure leggere in giro alle vostre conoscenze, quello che è successo alcuni giorni fa.
La decurtazione dei finanziamenti, decisa a metà stagione quindi con impegni già presi, da parte dello stato ad alcuni teatri, tra cui quello di ERT (Emilia-Romagna Teatro) che pure era stato riconosciuto come primo teatro nazionale.

Capito ora?
Prima gli dicono: bravi siete proprio bravi, e lo sono ho partecipato di sguincio, a Cesena e a Modena, a cose organizzate da loro e posso solo riconoscere quanto già si vedeva da… lontano, son bravissimi.
E dopo gli tolgono i finanziamenti che al teatro servono per portare avanti progetti.
Vergognoso.

Ecco, ora si capisce meglio?

Nel dubbio sul post all’album avevo anche messo i link per informarsi direttamente presso ERT.
E adesso vi segnalo anche i tweet sugli articoli che sono usciti sui giornali. 




Per favore… se vi si chiede di leggere magari per capire cosa viene segnalato basterebbe leggere eh.
Lo so, sono acida… scusate.
Ma sono stanca di persone che fanno di tutto per lasciarci nell’ignoranza più becera e quando mi si dice, senza leggere: “Ma cosa intendi?”
A me un poco girano.

Grazie della paziente lettura.
(Almeno quelli che sono arrivati qui sotto se lo meritano un grazie)

Edit… aggiunta del 16 luglio.

Annunci