Luoghi dove è facile perdersi.
Ieri sono andata in uno di questi posti.
Oggi ci sono tornata.

Perché a volte il pericolo attrae.
Affascina.
E anche se si sa che si dovrebbe star lontani… si torna. 

Specialmente quando non si vuole spendere una fortuna in luoghi altrettanto pericolosi, ma dove i libri non te li danno in prestito, ma devi pagarli.

Ecco sì… ero stata in biblioteca.
Lo so i posti pericolosi sono altri, ma sul perdercisi credetemi… per me sarebbe facilissimo.

Ma stavolta avevo un bersaglio.
Io faccio così o non leggo per mesi… o se una cosa mi prende sono capace di leggere un libro in meno di tre ore… poi leggerne un secondo… un terzo e terminare il quarto preso in prestito in poco più di ventiquattro ore.
(E in mezzo ero anche andata a lavorare e ho pure dormito… poco.)
Quindi tornare il giorno dopo a restituire i 4 presi e prenderne altri 4.
La bibliotecaria era un attimo… incredula.
Lei non c’era quando anni fa all’uscita del settimo capitolo di Harry Potter io decisi di leggere i primi sei… e me li lessi in una settimana.

Ora però mi cheto… uno solo al giorno.
Magari ce ne metto pure due di giorni.
Se riesco.

Mica per altro… qualche ora la devo pur dormire.
Cosa sto leggendo?
Vediamo chi indovina.  
(Mignoli… zitti voi! Che lo so che avete già capito!)

Io qualche indizio l’avrei pure messo in giro.
Tra qualche giorno ve lo svelo.
^_^

Annunci