… e svegli.

Mi hanno già sgamato il giochino, per quello ho scritto svegli, timidi perché commentano solo privatamente.
Quasi.

Giusto per non obbligarvi a cliccare sul link, vi passo anche cosa avevo scritto su fanbrodo.



Oggi pomeriggio.


*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*
Ma io ho dei lettori troppo svegli*.
Non me li merito.
No, niente… mi hanno già scoperta.

E va bene.
Ci avete preso.

Primo/a:

 “Scusa, ma come mai manca l’etichetta l’alfabeto** agli ultimi post?”

Perché aspettavo che qualcuno se ne accorgesse!

Secondo/a: 

“Ma hai ricominciato con l’alfabeto?”

Oh, sì… la risposta è sì! 
 

Terzo/a: 

“Non bastavano tre? Ne hai iniziato un quarto? Perché A – B – C
– D – E – F come iniziali dei titoli degli ultimi sei post lasciano
pochi dubbi.”

E ora c’è anche la G e i post sono sette. (Ora pure la H e sono anche otto post!)

Quarto/a:

 “Ricordati di contare giusto stavolta, non saltare delle lettere.”

Oops. *-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*

Ecco come mai ho scritto quasi.
Sanno bene che prima o poi i loro commenti io li posto.
^_^



* O loro troppo svegli o io sono troppo prevedibile.
Propendo per la somma delle due cose.
Zitta Enza. 

Mai.
**L‘etichetta è stata aggiunta quando è stato programmato questo post nel pomeriggio, per chi dovesse vederla e dire:Ma sì che c’è! 

Annunci