Forse gli idioti hanno a cuore l’ambiente. Per questo dicono sempre le stesse stronzate. 
Riciclano. Cit. Dlavolo.
 Da Twitter o da Facebook a scelta.

Gli ho replicato che avendo l’abitudine a ripetermi forse mi ero appena presa dell’idiota.
Ha detto che non diceva a me, ma che io mi ripeto e riciclo sempre i soliti argomenti era vero.
La coda di paglia aveva preso fuoco a ragion veduta.
E avevo anche questo in bozze. 

Quanto era che non mi ricordavo dell’etichetta PaglioCodaMuniti= PCM? 😀 

Volevo cancellarlo, poi mi sono detta che non c’era bisogno.
Tanto… chi mi legge da tempo oramai lo sa.
E chi mi legge da poco… lo sta scoprendo e a breve smetterà di leggermi.

Quindi sì  quello che segue è un riciclaggio di cose già dette, con tanto di accensione di code di paglia altrui.
Sentitevi liberi di non andare oltre.

E se andate oltre non lamentatevi, vi avevo avvisati.

Mi ero detta che era un caso.
Pensavo che non fosse niente altro che una coincidenza.

E invece no.
Avverti che sarai in un dato posto e chi sai che ci abita fa prima finta di non averti letto e poi dopo che il giorno è passato ti dicono: OH… ho visto ora il messaggio, mi spiace.

Beh, sappiate che siete credibili, poco, solo la prima volta. 
Alla terza siete solo stronzi. 
E io stupida a non averlo capito alla seconda, sia chiaro.
Gente migliore di voi si limita a dire:
“Non posso.”
“Quel giorno ho da fare.”
“Sarò altrove quel dì.”

Che sia vero o meno poco importa, fanno comunque miglior figura di voi.
Gli unici peggiori di voi sono quelli che dicono: “Sì troviamoci”.
E poi quando arriva il giorno dell’incontro non si fanno trovare e quando li chiami: “Oh, ma era per oggi?”
E tu sei lì che ti senti un’idiota ad averci creduto.
Come ho detto per la persona dei biglietti di qualche post addietro: “Spero che vi siate divertiti.”

Io? 
Passato lo scoramento iniziale, tipo venti/venticinque secondi di magone mica che pensiate chissà che, sì e pure tanto.

Giusto per conoscenza.


Annunci