Regalare un libro a chi poi ne farà una recensione su un giornale noto.
Un modo come un altro per farsi pubblicità.
Peccato che chi riceve il regalo se scrive per un noto giornale è probabile che abbia uno stipendio, quindi perché non lasciare che se lo comperi e lo recensisca?
Ah, già… magari se lo riceve in regalo non sarà troppo caustico coi difetti del libro in questione.
Chi ci spende dei soldi se trova delle magagne potrebbe non essere troppo bendisposto a passar sopra a delle mancanze, o meglio: ci passa sopra, ma con un tir.

Che sto dicendo?
Sto dicendo che invidiare chi legge un libro prima che esca perché l’autore glielo da in omaggio è un sentimento comprensibile, ma pensate invece alla vostra libertà di poterne dire quello che ne pensate veramente senza che vi dicano: eh, be’ te lo ha regalato per una recensione positiva ovvio che ne parli bene.
Altro

Annunci