Vi ricordate che un paio di settimane fa vi avevo detto che avrei aggiunto qualcosa al post scritto quel giorno?
Ma non prima del 25…oggi.
Il titolo?
Si tratta dell’augurio a chi fa teatro, ovviamente mer…coledì non sta per il giorno della settimana, ma ci si capisce lo stesso, almeno in italiano e rispettando la pausa dei puntini di sospensione, odiati da diverse persone che leggo.
A grandi linee riguarda l’usanza di augurarsi un numeroso pubblico, che andava agli spettacoli in carrozza trainata da cavalli… noti produttori di un sacco di mer…coledì!
Insomma se ce ne era tanta voleva dire buoni incassi.

Io non li conosco mica quelli a cui voglio dire Mer…coledì/Mer…coledì/Merc…oledì.
Li leggo soltanto.
Alcuni tengono i loro spettacoli a Lucca o nei dintorni. Il 28 ad esempio.
E se leggeranno questo post mi sa che mi manderanno a quel paese.

Altri…
Altro

Annunci