Non è stato bello sentirmi dire che sono un’approfittatrice.
Qualcuno di cui per decenza non vi dirò i nomi… ed anche per non far ai suddetti qualcuno della pubblicità immeritata, ci hanno tenuto a dirmi che sono comoda io che se resto senza computer approfitto di quello di mio fratello gratis.
Ora è vero che ho scritto negli ultimi post che i fratelli costano meno delle biblioteche civiche o degli internet point, ma qualche dubbio sul fatto che pure io a volte ho fatto comodo a mio fratello?
Senza farvi fare troppo i conti in tasca nella mia famiglia vi racconto solo una cosa.
Quando ho preso la liquidazione dal mio posto di lavoro e a lui servivano dei soldi io glieli ho dati. 
Non proprio volentieri, ma lo ho fatto. Sì sono e resto una sorella stronza… su quello ci aveva azzeccato uno dei qualcuno di prima
Non è dovuto andare in banca, o da qualche strozzino.
Me li sta ridando un po’ alla volta, quando può, e di certo non gli metto fretta o interessi… banche e strozzini non sarebbero così magnanimi.
Quindi ha delle ottime ragioni per concedermi l’uso del suo computer gratis, ma forse non mi andava di specificarlo e magari ho anche fatto male a farlo.
O forse no.

I qualcuno adesso dovrebbero tacere.
Almeno spero.

Annunci