Il titolo?
Semplicemente ho sempre saputo bene quale era il mio primo ricordo, chiaro e non vago, d’infanzia.



Non ho mai esitato nella risposta: “Quando ho visto la prima volta la mia cuginetta neonata ed avevo quasi quattro anni.”
Ecco io da lì in avanti ho un sacco di cose che mi ricordo, ed alcune sarebbe bello potersele dimenticare(tipo questa settimana, lo sai vero?),  ma quella era sicuramente la prima ad essermi rimasta impressa per bene.
La stanza d’ospedale dove vedo mia zia sul letto con tra le braccia una neonata con tanti capelli scuri in testa.
E la madre di lei che me la mostra da vicino.
Il mio primo ricordo nitido, preciso, che non lasciava quella sensazione da: “Forse me lo hanno soltanto raccontato.”
Lo sarà sempre.
Non importa quanti anni potranno passare.
Tu sarai sempre il mio primo ricordo.
E voglio ricordarmi della sensazione di gioia che mi dava averci una cugina più piccola, voglio ricordarmi il tuo sorriso, voglio ricordarti solo al di fuori da questa settimana.


So che non sarà possibile.
Ma quanto lo vorrei.


Ciao Federica.












Annunci