Home

Ancora 10 giorni…

Lascia un commento

… e negli USA ricomincia White Collar.
La seconda parte della quarta serie.
Mentre in Italia, almeno per chi ha SKY, la quarta serie inizia al 30 gennaio ore 21e50 su FOX. 
No, non mi pagano per la pubblicità, non sto a ripetervi che temo più una querela per danno d’immagine… ops. :-O

Giusto una segnalazione nel caso vi fosse venuto il dubbio che avessi smesso di parlare di telefilm. ^_^

Annunci

50 centesimi di resto. L’inizio.

Lascia un commento

In origine dovevano essere 5.
5 centesimi di resto era il prologo della storia di una moneta che faceva un giro incredibile per l’Europa intera ed anche oltre.
E da quella moneta dovevano uscire un po’ di episodi tra il divertente e l’assurdo, ci stava un discreto magazzino pronto all’uso e lo sapevamo solo io ed Enza Cosci.
Però ci si è messa l’inflazione e il numero 50 che assurgeva alle ribalte mondiali, cosa di cui gli sono grata.
Ho letto delle recensioni strepitose sulla cosa, di norma stroncature senza pietà, che non ci sarebbero state senza quel l…l…l   cavolo non ce la faccio a scrivere libro!
Ops.
Dicevo le recensioni umoristiche sono state la cosa migliore di quel libro, purtroppo facevano comunque pubblicità allo stesso quindi non ve le posso segnalare.
E poi sono troppe.
Dovrei sceglierne alcune e sarebbe una mancanza verso gli altri.
Per farla breve, non mi sono salvata i link delle vostre recensioni, se volete segnalarvi voi nei commenti sentitevi liberi di farlo.

Ah i 50 centesimi?
Ma sì, magari ve lo spiego meglio più avanti.

Atei contro Credenti? No grazie.

Lascia un commento

Qualcuno pensa di sapere tutto di me da uno o due post letti.
O meglio ancora da un tweet.
Ora sia chiaro, alcuni di loro hanno ragione… mi hanno fatto un ottima fotografia e non sarò io a negarne l’evidenza.
Ma certi si sbagliano e parecchio.
Ci sta chi pensa che siccome faccio gli auguri a Natale io sia una fervente cattolica, evidentemente gli sono sfuggiti un paio di post, e certi miei commenti altrove; chi leggendo l’etichetta A quando la scomunica? pensa che io sia atea.
Ahem… sbagliano entrambi.
Tolto che avrei ottime ragioni logiche per evitare di esserlo, sono una tiepida credente. 
Con ottime ragioni per fidarmi maggiormente delle risposte di alcuni atei, piuttosto che delle repliche dei credenti più accalorati.
Stesse ragioni che mi tengono a distanza dagli atei che si comportano come i credenti citati sopra.
Qualcuno ha decretato che tengo il piede in due scarpe.
Mi spiace che lo pensi visto che io ho la sensazione di girare scalza su dei cocci taglienti, altro che scarpe, visto che per i cattolici, o almeno alcuni di loro, io sono degna solo di tentativi per farmi riavvicinare a Dio, mentre io non me ne sento affatto lontana.(Ammesso esista, sì credente, ma con molti dubbi.)
A differenza loro temo.
E per gli atei, o almeno alcuni di loro, sono una superstiziosa che ha sciocche credenze. Non ho mai detto che venero i santini, la sindone e varie… quelle le lascio ai cattolici(E non solo loro…) di sopra.
Tengo davvero il piede in due scarpe?
Secondo voi dire che si crede, ma non volersi adattare a dogmi che si reputano sciocche superstizioni* indegne del 21esimo secolo è quello?

In alcuni paesi si rischia la pena di morte per quello che ho appena scritto sopra, l’ateismo è considerato più grave dell’omicidio di un essere umano.
In altri paesi non si rischia la vita – non per legge almeno, avviene per mano di estremisti di una o dell’altra parte – ma si viene comunque considerati come appestati da tenere alla larga, morte sociale la chiamano, e così si spiega il gran numero di persone che pur non credendo manco di striscio vanno a messa (O rito similare) nei giorni preposti.


Oh mamma quante banalità trite e ritrite che ho scritto.
Quasi quasi cancello il post.
E invece lo pubblico.
Coerenza questa sconosciuta.

*Ops, mi sa tanto che ho appena dato dello sciocco supersitizioso ad un numero esagerato di persone. 
E non posso manco fare la battuta sul coniglio arrosto, la battutaccia sulla fine che facevano gli eretici nei secoli passati sarebbe troppo scontata.
Va be’… siamo in tempo di saldi.
^_^

80 anni fa…

Lascia un commento

…il Golden Gate iniziavano a costruirlo, ma guarda le coincidenze.
Conosco gente che oggi compie gli anni, a proposito auguri se doveste passare di qui, ma non aprite il link.
Dico a chi compie gli anni, voi altri apritelo pure e leggete.
No perché l’articolo fa spavento e non mi va di rovinargli il compleanno.
Rovinare la giornata a gente che non conosco, o che non ho mai incontrato che potrebbe essere diverso, invece non mi da noia. 
Bestiola grama che non sono altro. 😛

Certo che è curioso.
Un sacco di tempo fa io avevo parlato di una cosa in un mio post ed ora leggo che anche senza la ricerca di Berkley, di cui sapevo perché avevo seguito un documentario anni fa che ne parlava – mi sa per i settanta anni – avevo sintetizzato abbastanza bene.
Sì mi monto la testa con poco io.
Oh mi raccomando la canzone… non ascoltatela. 
Fidatevi.

Si dovrebbe capire dalla data dell’articolo linkato, ma in ogni caso: post programmato nel dicembre 2012!

Al riparo dal freddo

Lascia un commento

Apple di notte non sta in casa e se dalla primavera all’autunno poco gliene cale ci starebbe anche tutto il giorno, il balcone è il suo regno e lucertole e passerotti di passaggio lo sanno bene poveri loro, d’inverno cambia la sonata e chiede di entrare. 
Va bene la pelliccia personale, ma il freddo è freddo.
Ai primi di dicembre le avevo fatto una foto mentre era nel suo alloggio invernale.



Foto da me rovinata giocando coi filtri sul pc.
Sì, sono stata così fessa da non essermi salvata l’orginale prima di pacioccarci.








E l’avrei pure segnalata altrove.





















Il giorno dopo ho pensato che era meglio un sevizio più accurato, visto che era abbastanza evidente che quella era una lettiera, di quelle con la porticina.
Ma la sua lettiera le concede un minimo di privacy.

Quella con la porticina trasparente è in realtà è un alloggio debitamente imbottito. 

Come si può notare da questa foto.

Apple mentre mi osserva trafficare con casa sua.

 Non le ho messo fumetti stavolta, penso che le sue espressioni parlino da sole.

  

zzzzzzz

                          Ancora qui stai? 



Post programmato a dicembre… come si può intuire dalla data dell’utima fotografia.

Iniziamo…

Lascia un commento

…il 2013.
Stavolta niente pacioccamento del primo gennaio.
No, non mi sono arrivate querele,  non ancora almeno.
Semplicemente: 

Tanti auguri 
di 
buon anno

il 2012 per questo blog: riassunti

Lascia un commento

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2012 per questo blog.

Ecco un estratto:

The new Boeing 787 Dreamliner can carry about 250 passengers. This blog was viewed about 1.300 times in 2012. If it were a Dreamliner, it would take about 5 trips to carry that many people.

Clicca qui per vedere il rapporto completo.

Newer Entries