Per ora ci sta solo la segnalazione ad un post, che rimanda ad altri.
No, io dei post sul dialetto piemontese o sulla variante valsesiana dello stesso  non potrò mai farli, a casa mia non si parlava il dialetto, anche perché i miei erano veneti improbabile che mi insegnassero il piemontese vero?
Il risultato è che non ho imparato nessuno dei due, li capisco… quasi sempre, ma non mi azzardo a parlarli.
Specie visto che le poche volte che mi azzardo a farlo incappo magari in quei termini che hanno una variante a me sconosciuta e faccio fare grasse risate ai presenti.
In entrambi i dialetti, che ve lo dico a fare.
Ed essendo io persona assai permalosa le risate altrui verso la mia ignoranza le tollero proprio poco, sì lo so dovrei fare qualcosa per migliorare questo mio carattere del cavolo, che poi la gente fa confusione e pensa che io scherzi quando lo dico… fino a che non cozzano contro la mia incacchiatura.
Che li lascia sempre un pelo spiazzati.
“Ah, ma non pensavo che te la prendevi.”
Poi ci sono volte che mi prendo in giro io per prima, e quindi uno pensa: 
“Bene se ci scherza lei potrò ben farlo pure io.”
No, io sono autoironica per autodifesa ed evitare esattamente che TU mi possa prendere in giro.
Sottigliezze difficili da cogliere.
Specie visto che a volte invece le risate altrui non mi danno alcuna noia e manco mi accorgo dello scherno.
(Ecco magari non mi danno noia perché non me ne accorgo, no così… pignolerie!)
 

Oh… ho divagato invece di segnalarvi il post?
Non capite cosa voglio dire col titolo?
Andate a leggere questo post. Pure i commenti.
E capirete.

Annunci