Qualche tempo fa feci un grosso errore grammaticale.
In inglese, sì ne faccio anche in italiano a bizzeffe, ma non mi fate i pignoli adesso mi basto io.

Please, I dont hate me.Just a joke I stop now. Non odiatemi.È solo uno scherzo.Ora la pianto

Orbene… gli errori sono certamente più di uno (dont invece di do not o don’t ad esempio), ma uno è proprio immenso.
I …invece di YOU
Cioè gli ho scritto che io non mi odio… e mi chiedo pure perfavore di non farlo!
Quanto meno si saranno fatti due risate. (Non serve che vi affrettiate a precisare che non leggono, lo so già!)
Dell’errore me ne sono accorta poco dopo, ma non avevo voglia di cancellarlo.
Per due ragioni.
La prima è che poi avrei riscritto il messaggio e con altri errori magari, poi segnalare due volte la stessa cosa non mi pareva il caso, nel caso remoto che leggessero.(Leggete bene sopra se pensate che lo credo sul serio!)
La seconda, quì la carognetta che sono ha preso il sopravvento lo ammetto,  volevo vedere quanti dei miei follower mi avrebbero avvisato dell’errore.
Lo so se si seguono più di 10/15 persone non si legge ogni singola segnalazione sternuti che uno fa, io mica li leggo tutti i tweet di quelli che seguo quindi… però mi andava di fare la prova.
Come è andata?
Ve lo racconto poi.
Ammesso che non passino loro dai commenti quì per dirvelo.

 Ci si legge più avanti.

Annunci