Home

200 …Post mancati

Lascia un commento

Ogni tanto mi vengono in mente dei bei titoli. Così eh, di punto in bianco: TRAC! Titolo! Mi esaltano proprio e poi parto per la tangente con ipotetici post. Della serie: “Bèla! Appena arrivo a casa stavolta spacco! Inizio…tac… poi tac tac…” eh sì, poi un cappero!
Poi capita anche il contrario, ovvio: la data volta che butto giù un post… poi faccio una fatica boia a trovare un titolo. Non se ne esce!
Non posso fare dei post senza titolo, ma un post di titoli sì. Giusto uno, con i titoli che mi sono piaciuti tanto ma che sono rimasti orfani dei potenziali mitici post.
Ah 200 non sono i post mancati, è il numero di post di quest’anno con questo.
Quindi: momento solenne, silenzio davanti agli schermi prego. I nominati per la categoria “tuorli” sono:
– We are all famous to a few people
– Vescicole
– Di principesse, orchi e scoiattoli
– Per una cozza in più
– Prima della castagna, la mucca
– Estetistici si nasce
– Carpe diem
– Fognetica
– Uno scoiattolo in Boemia
– Viva gli gnu ignari!
– Quando il piccione sculetta…


Magari prima o poi ne ripesco un paio… ma se son tuorli non c’è trippa per gatti! No ok, non fila, ma il concetto è quello. No no, pensandoci bene fila eccome!

Annunci

Basta che facciano numero? No grazie.

Lascia un commento

Avete un blog che non riceve molti commenti?
Ringraziate i pochi e teneteveli stretti, potrebbero smettere pure di leggervi e non tornare.
Volete aumentarne il numero? (Follia, meglio pochi ma buoni!)
Allora gli argomenti che attirano commenti possono variare, la politica va spesso forte.
Al punto che a volte la mettono dove non c’entra manco di striscio. Va bene che tutto è politica ma a volte si esagera.
La cosa più divertente dell’argomento è che ci sono dei soggetti che quando trovano un post di politica in un blog che ne parla solo ogni tanto, ma l’ogni tanto vuole dire alcune volte in un mese non mai, loro commentano solo quei post lì per dire cose come:
  • Ma no, l’ennesimo post politico.
  • Ma basta parlare di politica.
  • Oh no anche qui parlate di politica.
Ecco i soggetti di sopra pare commentino solo i post che danno loro noia, curioso come atteggiamento no?
Ma passiamo oltre, si diceva argomento esca per i commentatori?
Diventa banale se dico sesso, vero? Oh non è colpa mia, ma se quando sentono il mio nickname prima di pensare al coniglio pasquale o ad un coniglietto nano, a certi viene in mente il vibratore di sex and the city… che io manco vedevo… è colpa mia o la gente pensa solo a quello?
La seconda.
😉
Va beh mi sono scelta un nickname un po’ equivoco, ma non lo ho fatto apposta, chiedere al comandante Rabb per delucidazioni in merito. (Sì il personaggio di un telefilm, vi eravate scordati di chi è il blog che state leggendo?)
Però se fosse vero… che nominare il sesso fa arrivare commenti come mai qui non si sono mai superati i dieci?
Ah vero, il nickname da solo non basta! (Per fortuna!)
Allora, qui poca politica, meno ancora sesso… religione? Vade retro!
Ok l’etichetta a quando la scomunica ha un suo perché.
Passiamo oltre, argh… no è che mi viene in mente ben altro… sempre telefimico, che ve lo dico a fare. No, non seguo Ghost whisperer… ne ho visto qualche episodio e mentre la protagonista faceva passare oltre gli spiriti io sono passata altrove, battutona… proprio. 😉
Insomma se volete attirare commenti nel vostro blog dovete scegliere con cura gli argomenti, ma fate attenzione.
Perché se arrivano commentatori attirati dalla triade: Politica, religione e sesso… potreste pentirvi di averli cercati. Forse… magari vi divertirete come non mai.
Tutto dipende da chi vi arriva.
Ah dite che ci sono molti altri argomenti che fanno lievitare il numero di chi replica ad un post? 
Mi fate una lista, nei commenti eh! ^_^

Non fumo…

1 commento

… però certe cose le trovo un poco esagerate.
Opinioni al riguardo?
No, non apro un altro sondaggio, lasciatele nei commenti.
Se vi va.

21 o 22?

Lascia un commento

Sondaggio finito.
Casualità volle che abbiano votato in 21.
E per quelli che seguono il telefilm non è proprio un numero come un altro.
Coincidenze.
Roba da segnalarlo, detto: fatto.
E adesso magari cambiamo argomento coi post per un po’ eh?
Dai Enza, non rompere.
Suvvia, non ho mica capito come fai ad averci ancora una ventina di lettori, votanti per di più, il blog è diventato noioso come pochi.
Ah guarda non lo so manco io quello, misteri del web. Però so di gente che apprezza certi argomenti.
Dici le foto di un certo attore sparse qui e lì? Ma con tutti i forum e siti a tema, dubito fortemente che servi proprio te.
Sempre gentile.

Mi applico.

Correzione… pare che mentre veniva scritto il post da qualche parte hanno votato ancora falsando di uno il risultato scritto nel post. Non si capisce come a sondaggio chiuso, misteri del web!

Che vantaggi…

Lascia un commento

… non aver fatto l’esame di maturità.
Che dico?
O niente ho solo letto un articolo su un problema di memoria.
E ho cercato di farmi venire in mente cosa ho scritto nel tema di Italiano nell’esame di terza media di… 25 anni fa.
Oggi era il giorno in cui avevo sostenuto gli orali, mi ricordo benissimo l’ottima figura con l’insegnante di artistica(che sconsolata mi domandò come mai non avessi studiato mai così in tre anni) e quella pessima con l’inglese(che perlomeno non potè lamentarsi dei precedenti) momenti indelebili davvero.
Ma il tema… buio assoluto. E fortuna che mi piaceva italiano. Pensate un po’ l’avessi detestato, ora che ci penso… detestavo artistica e me la ricordo!
Mannaggia per essere ricordati tocca farsi odiare? No, fosse vero mi rammenterei anche di matematica!
Se passano i miei ex professori da qui… finisco male.
Va beh torno al titolo, visto che dicono che è la maturità quella che nessuno si scorda sto tranquilla, quella non la ho data.
Ottimo alibi quando mi dicono che ho un comportamento immaturo!
(Lo so che la battuta è vecchia e scontata, passatemela)
Ah che c’entra l’articolo?

Poco o niente, ma mi è parso un ottimo spunto.
Giusto per… cambiare argomento come richiesto da quella immane rompiscatole della mia coscienza.
Se poi volete commentare parlando dell’articolo: accomodatevi.

Ancora un paio…

Lascia un commento

… di giorni e si chiude il sondaggio.
Un paio di voti e raggiungiamo quota 20, su dai facciamo numero tondo.
Va bene lo stesso, volevo solo ringraziare tutti i partecipanti.

Casualità

Lascia un commento

Allora in questo post non avrei manco dovuto nominare un certo telefilm.
Era sui fumetti per via di questo articolo e usare la scontata battuta su Superman – ruolo negato a Matt Bomer anni fa – non avrebbe avuto molto senso.
Però c’era la citazione telefilmica adatta, ed arrivava da White Collar e non da Criminal Minds:
“La percezione influenza la realtà.”
O una cosa del genere, leggete l’articolo se volete capire come mai mi è parsa adatta come citazione.
Poi l’ultimo pezzo, da Superman all’uomo ragno, altra casualità: il doppiatore in italiano che è la voce di Neal Caffrey è lo stesso che fa la voce italiana di Peter Parker nei tre film sull’uomo ragno, Marco Vivio.
E l’indicazione sul ruolo del fumetto per aver ispirato l’inventore del braccialetto per monitorare i detenuti, uscito un anno a caso: 1977… mancava solo che era ottobre e aveva fatto cappotto.
Secondo voi potevo evitare l’etichetta? Magari sì, ma fate finta di no.
Buonanotte.

Older Entries