…con la fantasia.
Guardando delle foto invernali!

 Il rumore dei doposci è la sola cosa che si sente.
Quello che i rumoristi, prima dell’avvento delle moderne tecnologie di registrazione, rendevano premendo qualcosa sopra una cassettina piena di fecola di patate. Chissà forse lo fanno ancora. Nei piccoli teatri ad esempio.
Che c’entra?
Niente… solo pensieri in libertà mentre si cammina.
E il suono del rumore non sapevo come fare a renderlo.

Silenzio.
Prima nevicata.
Con una strana luce verdogola… niente alieni, solo assenza del fash!

Oh sì mi piacciono le nevicate… si capiva tanto?
^_^

Buon fine settimana.
Annunci