…faccio presto a distrarre dalle segnalazioni.

Specie se trovo segnalate delle interviste TV dove mi trovo davanti Thomas Gibson e Matt Bomer.
Ed altri, ma io sul blog ultimamente nomino solo loro due quindi gli altri guardatevi il link per sapere chi sono.

Oh… per chi volesse farmi riassunto, ho colto solo che il presentatore prende in giro Gibson e lui sta al gioco per quasi tutta l’intervista, e deve divertire parecchio anche gli altri la cosa, visto come si scompisciano ogni volta che apre bocca.

O ridono per niente, come capita anche a certi in Italia.

No d’accordo poi riascolto e vedo di capirci qualcosa, anche se una cosa l’ho colta.
Matt Bomer non riusciva a fare superman manco da piccolo, gli fregava sempre il ruolo il fratello maggiore.
Spiegazione per chi non sa, doveva fare lui il prossimo superman, prima di essere preso per WC, poi è cambiato il regista e lui ha perso il ruolo.
E secondo me è un bene.
No, non per il fatto che dicono che sia un ruolo che porta male, non siamo mica superstiziosi noi, no… solo perché ci sono più ore in un telefilm… che in un solo film.

Chiaramente se Bomer legge questa mia gufata… io sto sulla brace come piatto forte del giorno.
Ma visto che non legge ne mai leggerà…scrivo quel che mi pare.

Ah Gibson?
No, non me lo sono scordato.
Ma quanta fatica fa a interpretare Hotch quell’uomo?
No perchè, tanto il personaggio è serio, serissimo, tanto lui pare… totalmente folle!
Non mi credete?
Date un occhiata al link, e poi ditemi se esagero.

Oh buon per lui sia chiaro, sarebbe un peccato il contrario, personaggio fuori di testa e lui esageramente serio.

Annunci