Home

Ieri sera…

4 commenti

Se volete anche il prequel… cliccate qui!

Una lunga storia

3 commenti

Un fotoromanzo praticamente.
Con un solo soggetto, lo stesso che l’anno scorso vi ho presentato a dicembre.
Quest’anno non mi andava di aspettare e poi era… leggermente più carico!
Giusto un po’.

Uhm… le teste dell’Idra?
I capelli della Medusa?
Dei lombrichi da film horror trash?

Tutte ipotesi plausbili, vero?

E il giorno seguente non era cambiata molto la situazione, ma avevano l’aria di voler esplodere.

Inclinazioni
Punti di vista
L’esplosione si avvicina.

A grandi passi.

BOOM!

E non è mica finita, ancora.

Forse era meglio usare il flash!
Era un poco buio quando hanno iniziato a fare il loro meglio.

Meglio, vero?

Quanto mi piace quel dettaglio!

Oh lo so che sono ripetitive.
Ma… se non vi piacciono non siete obbligati a restare.

O state scegliendo quelle  foto che sono uscitre decenti da prendere in prestito?
Fate pure, basta che segnaliate dove le avete prese.
Quello è il mio cactus!
E se scopro che qualcuno lo fa passare per suo… eh beh… potrei irritarmi.


Decisamente la luce avrei dovuto spegnerla!

Di notte erano decisamente più in forma.

 E qui mi fermo.

Due risate… a spese d’altri!

Lascia un commento

Domande e risposte nel giro di due post.
Che uno a leggere questo post poteva anche domandarsi:
Ma perché non hanno un telefonino con una buona fotocamera?

E le risposte potevano essere molteplici.
-Usano il telefonino solo per chiamate ed sms, come me!
-I telefonini con troppi amennicoli si guastano, o se ne guasta sempre qualche componente.
-Con bimbi piccoli in casa non è prudente avere gingilli troppo costosi.
-Costano troppo.
-Fatti loro!

Mi ero data la prima e l’ultima risposta come valide senza farmi domande.
Quasi.
Ma la risposta alla domanda inespressa è arrivata.
E non riesco a smettere di ridere, scusate Bostoniano e Pigrazia.
E grazie, per le risate.

^_^