Latinglese/Italinglese…nuova etichetta.
Probabilmente verrà usata solo per questo post. ^_^

Ascoltare un telefilm inglese in lingua originale – sì, con i sottotitoli in italiano – e sentire usare la frase qui pro quo vedersela sottotitolata con do ut des e pensare:
Ma cavoli mi confondono qui pro quo con do ut des? Equivoco con dare per avere?

Andare a scuriosare per capire il mistero e scoprire che ho mancato una D, la frase almeno stando a wikipedia, quindi prendetela con le molle, era: quid pro quo

Leggete i link e vedrete la segnalazione.
Posso dire come la penso?

Tanto che io sono ignorante lo sapete e non vi dovrebbe sorprendere.
Insomma secondo me, qualcuno ha capito Roma per toma, una volta tanti anni fa, poi piuttosto di correggere se stesso e i propri connazionali, statunitensi o inglesi o canadesi non so, ha deciso che non si era sbagliato, non si stava riferendo al latino.

Inventando il neologismo, inglese: quid pro quo.

Dite che mi sbaglio?
Dimostratemelo!
Spiegatemi come sono arrivati ad una frase tanto simile al latino, se non per un errore iniziale.

^_^

Annunci