Home

Finzioni…

Lascia un commento

…scrittarielle.

Oh sei di buonumore! Era ora.
Quella è stata la frase di una persona che ha letto una mia minifreddura mentre eravamo su MSN.

E io sono stata ad un pelo dal rispondere: Ma davvero? E tu per una cosa scritta… deduci il mio umore?

Non l’ho scritto perché non avevo voglia di impelagarmi in dissertazioni inutili su come sia sciocco scrivere con finta allegria e quant’altro.
Ho messo lì un: a volte capita.
E non ho più aperto bocca, nel senso di scrivere.

La presunzione di certi è senza limiti, quando potrebbero dire una cosa gentile e magari rincuorante stanno ben lontani, quando ti vedono incacchiato… si avvicinano, per poi potersi lamentare che li hai magari aggrediti verbalmente, perché ad avvicinarsi ad un coniglio inferocito si deve essere ben masochisti.

Sul fatto che io spari freddure con troppa facilità… prima o poi mi ritirano il porto d’armi.
Un bel cerotto sulla bocca ed un nastro ben stretto a legare le dita ed è fatta!

Forse.

Annunci

Manuale…

Lascia un commento

…di sopravvivenza.
A volte certe vignette sono proprio quello.

Da tenersi da conto per una certa promessa.
Di cui vi parlerò tra un paio di mesi.
Prima non posso, ci sta il rischio che me la rimangi se ne parlo.
Quindi per ora niente precisazioni, tornerò sull’argomento a fine agosto.

Dite che è troppo tempo e che prima o poi un post mi scappa dalle dita?
Probabile.
Ma non siatene troppo certi, a volte mantengo quello che prometto, solo a volte.
E questa potrebbe essere una di quelle, quasi sicuramente.

Grazie Albo!

Luce, buio e citazioni.

Lascia un commento

Pensavate davvero di sfangarlo questo lunedì?
Illusi!

Possiamo perdonare un bambino che ha paura del buio. 
La vera tragedia della vita e’ quando gli uomini hanno paura della luce. 
Platone

  
Questa citazione venne usata da Hotch in un episodio particolare, era l’ultimo in cui si sarebbe visto il personaggio di Elle Greenaway, l’attrice Lola Gaudini.
Tirarla fuori adesso a pochi giorni dalla conferma di un ulteriore cambio di cast è voluto.
L’ultima puntata della quinta serie si intitola Our Darktes Hour – Le nostre ore più buie – reso in italiano con “il principe delle tenebre”, dal nome che viene dato all’SI della puntata.

No, il caso questa volta non esiste.
Al massimo, ieri sera ho ricevuto un involontario suggerimento.
Grazie.
Ed ho verificato da Lolly l’esattezza della citazione.


Di cui ricordavo solo l’ultima parte.
Buona settimana.

Link colorati!

Lascia un commento

Hanno notato una cosa.
Che i link cambiano colore.
E che da celesti diventano fuxia quando ci si passa sopra con il mouse per evidenziarli dal resto del testo.

E la domanda è stata semplicemente questa:
“Ma è un caso che sono i colori del fan club di Derek e di quello di Hotch?”

Allora il celeste è stato un caso, nel senso che già i titoli sono blu, e le tonalità di blu e di azzurro sono i miei colori preferiti, magari l’inconscio al lavoro… direbbe una Derek fan che non si capacita di come io possa preferire Aaron Hotchner a Derek Morgan.
Strano io a lei non lo dico il contrario, coi gusti degli altri non discuto.

Ma non è detto che gli altri debbano, o sappiano, usare la medesima cortesia.

Pazienza.

Insomma quando mi sono accorta di aver usato il celeste, e trovando anche ci stesse bene, ho scientemente deciso per il fuxia come indicatore di linkaggio, quello sì per via dell’Hotchner club, visto che i colori rosa e similia non mi piacciono.

La cosa curiosa è stato che nessuno ha detto niente del cambio di sfondo del blog, hanno solo notato la cosa dei link, chiaro… linko troppo, quindi si notano.

Devo linkare meno.
Forse.

21.12.2012

Lascia un commento

Per me il 21 dicembre del 2012 sarà solo il trentesimo anniversario della morte del mio adorato nonno, fine.

Per quelli che invece si fanno tentare da chi vende libri catastrofistici, fate un salto qui e buona visione.

Fine…

Lascia un commento

…la notizia è ufficiale.

AJ Cook lascia, per meglio dire viene costretta a lasciare, il cast di Criminal minds.
Ne da annuncio lei stessa sul suo twitter.

Il personagio di Emily, Paget Brewster, resta, ma non per tutti gli episodi.
Notizia letta qui.

Alcuni fanno il parallelo con le prime due serie, in cui comunque c’era già un cast differente.
Che abbiano preso lezioni, pessime, da certe fiction italiane?

Pazienza.
Sono state comunque 5 belle serie.
Io e il numero 5… no non credo che la spiegherò mai questa cosa.

Buona domenica.

Tre…

Lascia un commento

…lettori o anche meno.

Ma su un certo argomento mi sa che non mollo.
Resterò da sola a leggermi il blog, temo.

La versione in inglese.

Quella in Italiano.

Grazie Faith.

Older Entries Newer Entries