Ieri ho deciso di dare un ultima falciatina al prato condominale, e no non sono mai andata dietro, mi sono sempre limitata alla parte davanti.

Credo per quest’anno di aver fatto la mia parte.
Quattro rasate in tre mesi.

La cosa un poco ridicola è stata sentirmi dire da una delle vicine, non del condominio solo una persona che abita nelle abitazioni limitrofe, che passava li e guardava:
“Ah fa un lavoro da uomini.”

Mi è sorta spontanea una replica delle mie.
“Ma non esistono lavori da uomini, e poi mio fratello lava i piatti e stende il bucato, sarà mica lavoro da donne? Mi faccia il piacere.”

Capendo di avere davanti un serpente a sonagli di cattivo umore la vicina si è allontanata con un mesto:
“Ah sì ha ragione, il lavoro è lavoro, basta farlo.”

Mi sono un po’ sentita una cacchina per la mia scarsa socievolezza.

Ora dal balcone sento un paio di falciatrici in moto.
Forse dovremmo accordarci per farlo tutti lo stesso giorno, un gran casotto un giorno solo e via?
Ma pensarci prima no?

Forse non sono la sola a non essere socievole.
Ma solo forse.