Home

Periodi… e tempi bibblici… eresie!

2 commenti

Il periodo dicembrino per me è sempre un po’ ostico da passare, ma stavolta mi son preparata per tempo.

I post programmati hanno la loro utilità, specie per chi verte all’acido yougurt scaduto come la sottoscritta!

Per tutti i lettori, sperando che gli Atei non si offendano, ma lo sanno bene che io non lo sono, quindi secondo me evitano di passar di qui sotto Natale e sotto Pasqua, la saggezza è anche quello secondo me.

Passate un felice Natale e tanti auguri di buon anno nuovo.

Quest’anno lo scrivo solo qui, niente sms, niente mail a nessuno per gli auguri.
Solo a chi incontro di persona e a chi mi legge.
Bestia grama che non sono altro, anche, o forse specialmente, sotto le feste.

Dite che se firmo il post Il Grinch? ^_^
Ma no, non voglio rovinare il Natale a nessuno, è che mi stanno poco simpatici quelli che ne parlano come se chi festeggia levasse qualcosa loro, quanto chi non rispetta la poca voglia di festeggiare altrui.
In medio stat virtus dicevano i latini… non so che ne pensino i bolognesi* di sto vizio di tirare sempre fuori motti latini.
^_^

* dovrò mica spiegare il gioco di parole tra citazione latina e nomi di squadre?
No, vero?

Ah per una citazione completa sul Natale, cliccate qui foto in tema all’album, anche se un po’ datate.
Austria e un vecchio mercatino di Natale, chi ha dato un occhiata ai primi post del 2005 ha già un idea.
Lo dicevo che prima o poi pubblicavo il resto delle foto.
Visto? Ho mantenuto la promessa.
Con solo tre anni di ritardo.

Annunci

Dedicato

1 commento

A Zirconia

Che sta aspettando QUI

Primo Gennaio, SAN VHS!

Lascia un commento

Ci sono poche cose che seguo alla TV, qualche TG, diversi telefilm, ed alcuni programmi.
In realtà messa così pare pure parecchia roba secondo me.

Una persona è da me seguita in maniera quasi maniacale.
Quando lo mandano in onda io ringrazio gli inventori del VHS, perché potrei aver da fare.

Lavorare, divertirmi, aver sonno e non regger a far tardi(Questa è improbabile, ma non impossibile…)

Sicuramente non sarò al lavoro il primo gennaio, spero di divertirmi, e dubito di crollare assonata, ma ad ogni buon conto io il VHS lo punto lo stesso.

Grazie a La7.
Giovedì primo gennaio 2009 alle 21.00
La macchina del Capo.
Marco Paolini

http://www.la7.it/swf/flvplayer.swf

Tra lagomorfi…

Lascia un commento

… ci si capisce al volo!
Non sapete che sto a dì?

Andate e ridete.

LA CONIGLIA.IT: Buon Natale coniglioso

Anni fa… AUGURI!

Lascia un commento

Le foto sono di un po’ di anni fa.
Alcune forse le avevo già postate ne La Tana, ma avevo anche detto che non erano le sole.
E visto che siamo a dicembre… quale miglior periodo per proporre il resto?

E ho pure guardato che aveva da indicare!

La foto è scura e il drago non si vede troppo bene.
E la cosa peggiore è che se li potevo dire che avevo da poco la macchina fotografica usata e non ci avevo preso bene la mano, ora fotografo scadente uguale e manco ho più la scusa del poco utilizzo!
Sul pullman direzione ignota.
Confesso che non ricordo dove siamo andati, eravamo in Austria, e non avevo preso appunti.


Si vede il galletto?


Riflessi di viaggio… tanto per chiarire che era proprio la stessa macchina delle foto delle ferie.

Qui è chiaro che eravamo a Klangefurt… ah sì… è solo perché so leggere che ho questa certezza.

Era il nove dicembre, ma mi fa sorridere l’idea di tener buona la foto per l’ultimo dell’anno, dal 2008 si passa al 2009 meglio che la lascio nel mucchio con le altre.
A chi si domanda come mai non ci sono foto attuali di questo dicembre… eh pigrizia, queste erano già pronte.

Passate un felice Natale e tanti auguri di buon anno nuovo.

Ore sedici e trenta…circa

Lascia un commento

Sedersi a bere un té.
Sentire uno strano tremolio.
Alcuni istanti di panico.
Poi tutto calmo.

Indagare:
“Ma dici che è il palazzo?”

Rassicurati sul fatto che è stata una scossa di terremoto ci si tranquillizza.

La parola rassicurati suona strano lo so.

Il fatto è che, una volta che il pavimento si era fermato, l’idea di stare in un palazzo che trema mi pareva peggio di una scossa che si spera non si ripeta, e sembra non abbia fatto danni.

Tutto bene.

Con un pensiero a chi non è stato così fortunato.

Aggiornamento alle 23.09
Altra lieve tremarella alle 23.00… haem… inizio a non esser più così tranquilla!
Lo so, assestamento.
Se abitassi in una zona maggiormente sismica probabilmente avrei già fatto un infarto, visto come mi spavento facilmente.

Consigli per i regali di Natale…

Lascia un commento

In casa mia per Natale i regali era usanza farli solo ai bimbi.

Ed è tuttora così.

Per gli adulti c’erano, e solo a volte, i compleanni o gli onomastici.

Però devo confessare che questa di usanza mi pare assai carina.

Mi sa tanto che l’anno prossimo la copio.

Older Entries Newer Entries