Mi hanno domandato che orari faccio che i post sono ad orari impossibili, esempio post messi online al mattino quando sono al lavoro, e dal mio lavoro non ho accesso ad internet, o di primo pomeriggio.

Escludendo che visto che faccio i turni, quando faccio sei due non ho problemi a postare nel pomeriggio, quando faccio due dieci posso postare da casa al mattino.
Esistono anche i post programmati, quelli che si scrivono quando si vuole, ma non si postano, li si lascia li con l’indicazione di quando devono pubblicarsi da soli.

Ci ho postato per tutto agosto in questo modo.
E non ho smesso.
Preparo il post e a volte lascio l’orario orginale, a volte no.

Motivo?
Nessun motivo particolare.
Mi andava di farlo e basta.

Perchè la spiegazione?
Perchè di replicare a chi vuol farsi i fatti miei, che i miei orari non sono fatti suoi mi pareva sgarbato.

Così è più… è più alla Rabb-it!
Come mi ha detto una volta una persona, son velenosa q.b.
E chi sa di ricette sa bene che vuol dire q.b. 😀

Annunci