Allora un poco di tempo fa una persona mi disse che secondo lei le persone intelligenti non chiedevano spiegazioni sulle cose che potevano sembrare una presa in giro, per non far scoprire di avere la coda di paglia.
Ora secondo quell’assioma allora se nessuno si pone delle domande su una cosa che è un aperta presa in giro allora lo fa o perché non ha capito la battuta, o perché l’ha capita e non vuol fare sapere che era azzecata.
Fin qui nulla di strano, seghe mentali e niente più.

Finché proprio quella persona non ha scelto il silenzio come mezzo di comunicazione.
Siccome penso sia una persona intelligente faccio mio l’assioma suo e l’accuso di coda di paglia.

I miei simili li riconosco.

I riferimenti li colgono solo la diretta interessata e pochi altri a conoscenza dei fatti.
Forse!

E non sto parlando di fatti di anni fa, per chiarire a chi so che potrebbe sentirsi chiamato in causa ingiustamente e senza ragione, ho detto potrebbe non che so che vi ci sente, o di pochi giorni fa, parlo di qualche settimana addietro.

Giusto un poco prima che iniziassero le ferie.

Grazie.

Per le foto della mia vacanza, tra un po’ quando avrò finito la cernita!

Ne ho fatte troppe!

Buona settimana.