Insomma adesso basta!
A volte quando faccio programmi ne parlo con un po’ di gente, e quando lo faccio i programmi saltano o si rivelano deludenti!

Ho sempre pensato che fossero solo coincidenze, e scherzavo sul fatto che meglio avrei fatto a tenermi per me i miei programmi, poi ieri pomeriggio lo rifaccio, dico cosa ho in programma per la serata, una sera al cinema non crediate chissà che, e per le nove di sera il programma è saltato per cause di forza maggiore!

E se la mia parte razionale mi dice che sarebbe saltato lo stesso, ci sta un angolino di inconscio che grida: LA PROSSIMA VOLTA TACI!

Ieri sera ero incavolata nera, qualcuno dirà ma che sarà mai una serata al cinema?

Infatti non è la serata saltata che mi fa incavolare, son queste dannate coincidenze, chiaro che mi porto iella da sola, devo smetterla di avere aspettative, mi dicono in tanti di essere ottimista, e io mi domando: ma perché con il mio pessimismo me la sono sempre cavata tanto bene?

Non aspettandomi nulla, quando il qualcosa si verificava era una piacevole sorpresa!
Da quando ho iniziato a dar retta a certi consigli, una delusione dietro l’altra!

Ok da oggi basta con il positivismo a tutti i costi, torno al mio caro vecchio e affidabile pessimismo, e a chi mi dice che faccio male dico di provare le mie scarpe per alcuni giorni prima di volermi giudicare, quelle sì che fanno male.

“In Her shoes”, è come il nostro italico, “mettiti nei suoi panni” ma rende meglio l’idea, dato che un maglione se anche largo lo si può portare, ma delle scarpe strette…fanno un male cane a mettersele!

ALLA PROSSIMA

Rabb-it